Chi siamo – L’editoria

Edizioni Medicea Firenze è una casa editrice che opera da circa trent’anni nel panorama della saggistica e narrativa legate alla Toscana. La Casa Editrice, infatti, trae linfa vitale nelle ricche tradizioni della Toscana, dei suoi luoghi, dei suoi misteri e della sua storia, scoprendo e rendendo noto ai lettori nuovi aspetti della vita e... Leggi tutto >

Chi siamo – La comunicazione

Un’esperienza ventennale nel settore della comunicazione aziendale ed istituzionale al servizio di tutti. È questa la filosofia di fondo che anima questo ramo di attività di Edizioni Medicea Firenze, ovvero offrire i servizi di una grande agenzia di comunicazione a costi ultracompetitivi grazie alla professionalità... Leggi tutto >

Per sempre ieri

€ 12,00

Autore: Sandro Querci
Pagine: 118
Dimensioni: cm 15×21
Prezzo: €12,00
Collana: Scrittori di Toscana
ISBN: 9788898015672

Category: . Tags: , .

N.B. Per conoscere il costo della spedizione all'estero di questo prodotto, spediscici una mail cliccando qui.

Descrizione prodotto

Sandro si accasciò vinto dall’abbandono subìto, la coscienza ora lavata, distillava con chiarezza colpe e responsabilità. 
Si distese bocconi ad abbrancare la terra e con le labbra siliciose sussurrò: “Piegati pure Sandrino ma non ti spezzare.” 

Dall’autore al lettore
“Non è mai facile dire la verità a noi stessi, dirla agli altri, mettere e mettersi di fronte alle proprie responsabilità. Ma la verità è un valore oggettivo, un valore mutevole solo a seconda del racconto fatto e che comunque dà libera interpretazione all’uditore. Quello che invece possiamo fare è essere sinceri, che è molto più della verità.
Questo scritto parla di sincerità, trasparenza, di scoperte dolorose, responsabilità e assoluzioni che nessun altro può dare, se non noi stessi.
Non c’è un limite di età per scoprirsi e riscoprirsi, non c’è un limite di tempo, i personaggi in questione, coprono tutte le età e sono tutti alla ricerca di sé. E non importa quanto tempo impieghino per trovare le risposte, arrivano da sole nel confronto con gli altri e con gli eventi.
Io ho impiegato dodici anni per scrivere queste righe, non era facile. Parlano di me, della mia vita, dei miei stati d’animo e degli stati d’animo di chi mi è stato accanto da sempre. Non voglio svelare il confine tra la verità e la fantasia di queste pagine, sta a Voi decifrare. Tuttavia non ci sono codici, basta che cerchiate qualcosa di Voi attraverso la vicenda, sono sicuro che qualcosa troverete.
È vera? È verosimile? È di fantasia? Totalmente inventata? Soprattutto, è sincera? Non Vi darò risposte alle prime quattro domande, le troverete leggendo. Ma Vi posso confortare sulla quinta: è assolutamente sincera. Nessuno dei personaggi mente.
Io stesso mi sono spogliato, completamente nudo al lettore, senza vergogna, senza tabù. Non è stato tanto doloroso, nondimeno ci è voluto tempo, anni, poiché non è semplice raccontarsi non raccontandosi, o raccontarsi come se altri raccontassero di te. È un gioco di specchi ciò di cui ho voluto scrivere, è un gioco di specchi come quello che sto facendo adesso. Nello specchio spero troviate la Vostra immagine, la Vostra sembianza, non estraneità. Così come ho fatto io guardandomi sincero, non Vi dirò quello che ho trovato, lo custodisco segretamente con pudore e timidezza, Ve ne farete comunque un’idea ben chiara leggendomi e leggendoVi.  Che Vi piaccia stare insieme a me e alla mia strampalata famiglia, buona lettura”.

Sandro Querci, nipote d’arte (il nonno negli anni ’30-’40 incideva per La voce del padrone) e figlio d’arte (il padre incideva per la Cetra, così come la madre cantante) calca il palcoscenico dall’età di sei anni.
Attore, cantante, autore, compositore, regista, ha al suo attivo 77 spettacoli teatrali, più di 3400 repliche, esibendosi in oltre 600 teatri in tutta Europa. 6 film, 1 regia per il cinema, 2 romanzi.

Premio speciale per il teatro 2010 come miglior Autore-Attore al Festival Nazionale del cinema-teatro-tv per lo spettacolo «Da Te a Me», del quale è autore e regista.
Premio Nazionale Italive 2014 come miglior regista italiano per “Il cappello di paglia di Firenze.”
Premio Monicelli 2015 come attore-regista per “Polvere di stelle

Recensioni

There are no reviews yet, would you like to submit yours?

Add Review